Ideale per un breve soggiorno della lunghezza di un weekend come per una vacanza più lunga, la redazione di Tafter è approdata ad Ischia per portarvi a spasso tra i luoghi incantati di quest’isola dove a farla da padrona sono le atmosfere senza tempo degli scorci che si osservano dal ciglio delle strade e proseguono fino alla linea dell’orizzonte passando per natura, mare, castelli, prelibatezze culinarie e una popolazione affabile e disponibile.

Tafter vi porta quindi alla scoperta delle più belle spiagge da visitare, facendo poi un breve salto alle terme (che sono luogo ideale per il relax sia in estate che in inverno).
E poi, lasciatevi guidare tra le più belle pellicole girate tra i panorami dell’isola, film di ieri e di oggi che immolano vedute spettacolari che potrete rivivere una volta arrivati sull’isola.

Se visitate Ischia a fine giugno, ricordate che a partire dal 30 giugno e fino al 7 luglio si terrà la decima edizione dell’Ischia Film Festival, concorso cinematografico internazionale immerso nella splendida location del Castello Aragonese. (Se volete parteciparvi, leggete su Tafter come ricevere gratuitamente un accredito culturale)

Il festival è parte integrante del più ampio progetto denominato “Cinema & territorio”, nato dalla volontà di  salvaguardare la particolarità paesaggistica e culturale dei territori promuovendoli attraverso l’audiovisivo.

Non è un caso, infatti, che all’interno del festival si svolge ogni anno la BILC (Borsa Internazionale delle Location e del Cineturismo), l’unico mercato in Europa dedicato alle locations e al Cineturismo, un momento di scambio culturale e commerciale tra l’audiovisivo e il territorio, in cui studi, ricerche e case history consentono di discutere sulle opportunità commerciali e turistiche che  derivano dal co-marketing tra questi due grandi settori.

Un motivo in più per ammirare l’isola abbinandovi una serie di pellicole di qualità e in anteprima assoluta.

Come al solito, tra gli appunti di viaggio, troverete invece le informazioni utili su come arrivare e dove soggiornare e sulle migliori location enograstronomiche presenti sull’isola..perchè anche il palato vuole la sua parte.
E, come recita un celebre detto popolare  “ad Ischia si mangia si beve e si fischia e dopo aver mangiato bevuto e fischiato e Viva Ischia e chi l’ha creata!”

Buona permanenza!