Finalmente i voli low cost Ryanair collegano senza scali Maastricht con Milano (Orio al Serio), Pisa, Bari, Trapani e Treviso. Una comodità non da poco per chi vuole risparmiare e godersi a 360 gradi il capoluogo della regione olandese di Limburgo.
L’aeroporto di Maastricht /Aachen (su Twitter @MAA_Airport)si trova infatti a soli 9 km dal centro città che è facilmente raggiungibile con un servizio di autobus.

L’autobus 59 parte direttamente dall’aeroporto ed arriva, dopo circa mezz’ora alla stazione centrale di Maastrich dove troverete tutti gli altri mezzi che vi permetteranno di raggiungere tutti gli altri luoghi della città e non solo. Gli autobus partono ogni ora ed il costo è di circa 8 euro a/r. I biglietti si possono acquistare direttamente dall’autista.

Se arrivate in anticipo (con i voli Ryanair succede!) e dovete aspettare qualche minuto per il collegamento con l’autobus, vi consigliamo di fare un giro sulla terrazza panoramica dell’aeroporto da dove potrete ammirare atterraggi e decolli di tutti gli aerei.
(Copritevi bene, fa un po’ freddino!)
Un sito molto utile dove potrete pianificare il vostro viaggio da e per l’aeroporto e in giro per i Paesi Bassi è http://9292.nl/en/#

Taxi: un parcheggio taxi si trova proprio all’uscita dell’aeroporto. Per arrivare in centro la tariffa base è di circa 25 euro.

[vimeo 20471556 w=600 h=425]

Treno: Se invece la vostra destinazione non è il centro di Maastricht, il servizio di Airport Express collega l’aeroporto alla stazione ferroviaria di Aachen e di Cologne da dove partono treni per le altre località dei Paesi Bassi. Per gli orari, potete consultare il sito www.gilbacher.com e seguire gli aggiornamenti  via Twitter su twitter.com/gilbacher.

Se da Maastricht volete poi fare un salto ad Amsterdam, un treno IC collega le due città in poco più di due ore (il prezzo del biglietto è di circa 50 euro a/r).
Qualche consiglio utile: quando prendete il treno in Olanda controllate sempre non solo il numero del binario ma anche la lettera (ad esempio: binario 3b). I binari infatti si snodano lungo diverse direttive che proseguono in direzioni diverse. Altra accortezza: non è raro che, una volta saliti sul treno, alcuni vagoni vadano in una direzione, altri prendano strade diverse una volta arrivati presso alcuni snodi ferroviari. Chiedete quindi sempre al controllore quale parte di treno procede nella vostra direzione!
Questo il sito internet delle ferrovie olandesi dove potrete controllare prezzi e orari: http://www.ns.nl/